Utenti e vendite dimezzate per Watch Dogs e CoD

Che non sia un bel periodo per le produzioni tripla A è cosa nota, ma a riconfermare il dato ci pensano i dati di vendita forniti dalla CNBC mostrando un calo del 50% per il franchise Activison rispetto allo scorso e un -17% sulle vendite previste per l’ultimo titolo: Infinite Warfare.
La notizie parrebbe avvallata anche da una fonte anonima di Wall Street che specifica un -51% negli Stati Uniti e un -48% nel Regno Unito, che non tiene conto delle vendite digitali ma che in ogni caso non posso spostare eccessivamente il peso delle percentuali di vendita.

Non se la passa meglio nemmeno Ubisoft con Watch Dogs 2, che vede i suoi utenti di Steam dimezzarsi a poco meno di un mese dalla sua uscita, che erano già molti di meno (18 mila fronte di 47) rispetto al primo capitolo. La società francese ha piani su lungo termine per il suo nuovo titolo, ma è comunque indicativo che il titolo non stia riuscendo a fare leva sulle grandi masse.

 

LordStriker

Uomo di mondo nato alla fine degli anni 80, annovera tra i suoi interessi viaggiare, storia rinascimentale, cinema e boardgame, ma la vera passione è quella per i videogiochi. Iniziata sulle polverose tastiere di un Amiga A500 prosegue indisturbata da allora, bruciando neuroni in quantità industriale e regalando miriadi sogni ad occhi aperti