Ubisoft vuole creare nuovi “ruoli” e posti di lavoro entro il 2016

Dopo un ingente finanziamento ottenuto dal governo del Quebec per la creazione di nuovi posti di lavoro, Ubisoft annuncia che entro il 2016 porterà lo staff degli studi locali ad almeno 500 persone attraverso la creazione di 100 nuovi ruoli di sviluppo, e non solo, all’interno del team. Ubisoft Quebec ha contribuito a titoli come Assassin’s Creed, Might & Magic e Prince of Persia, specialmente per quanto riguarda il motion capture.

Una bella iniziativa quella di Ubisoft, che mira a creare posti di lavoro all’interno dei suoi studi dando l’opportunità di un lavoro a giovani che hanno voglia di contribuire ai suoi progetti. Meno male che da qualche parte del mondo le cose sensate le fanno, per ora noi dobbiamo accontentarci di vivere in un paese in cui ancora esistono i rimborsi ai partiti.

Alessandro Manoni

Messo davanti ad un' amiga 500 all'età di 6 anni e innamoratosi della sua prima Playstation, ha sviluppato una grande passione per i videogiochi, specialmente JRPG. Aspirante ingegnere e chitarrista in una Rock-Band, aspetta con ansia l'uscita del nuovo Final Fantasy dedicato a Lightning.