Top 5 finali dei videogiochi che ci hanno emozionato

I videogiochi hanno una forza straordinaria.
Più di un film, riescono a catturarci e trascinarci nel loro mondo.
Viviamo le avventure dei protagonisti, immedesimandoci, lasciandoci guidare.

A volte i videogiochi sono in grado di emozionarci, regalondoci dei finali travolgenti, spiazzanti.
Questa è una piccola classifica di 5 capitoli che sono stati in grado di regalare emozioni e sansazioni uniche.

#5 Kingdom Hearts

“I’ll come back to you, I promise! ”
“I know you will! “

Kingdom Hearts è una travolgente esplosione di colori e vivacità.
Eppure esplorando gli allegri mondi Disney, una nota malinconica resta impressa nel cuore dei giocatori.

Il finale del primo capitolo della saga targata Square Enix è l’emblema di questa melanconia.
Le porte di Kingdom Hearts sono state chiuse, ed il bene ha trionfato.
Eppure Sora non può tornare a casa, il suo viaggio è appena iniziato.

Sulle note della splendida “Simple & Clean” della bravissima Utada Hikaru,  Sora promette all’amica Kairi che tornerà.
Magnifica la conclusione della scena, magistralmente animata, nella quale Kairi completa il disegno di Sora nella loro grotta.

#4 Bioshock Infinite

“This isn’t the same place, Booker. “
” Of course it is. I remember – wait! You’re not… you’re not… who are you? “

Vuoto.
La sensazione che si prova nel concludere il magnifico Bioschock Infinite è di vuoto totale.
Abbiamo accompagnato Booker ed Elizabeth in un’avventura fantastica ed emozionante, ricca di colpi di scena.
Ci siamo affezionati a loro, il loro rapporto ci ha emozionato.

Ma arrivando alla fine ci rendiamo conto di non conoscere davvero i nostri protagonisti.
Bioshock è un gioco complesso, che si espande su più livelli, più mondi.

Il finale è travolgente, magnifico e malinconico.
I nodi vengono al pettine, e noi giocatori non possiamo che rimanere sconvolti dalle sequenze conclusive.

#3 Final Fantasy X

“Just, one more thing… the people and the friends that we have lost, or the dreams that have faded… Never forget them.”

La Square Enix colpisce ancora.
Il decimo capitolo della saga fantasy nipponica, ci ha appassionato e sorpreso.

Nel finale abbiamo appreso molte verità.
Realtà che fanno male, che ci lasciano quasi rassegnati.
Eppure ci ritroviamo a fissare lo schermo, joystick stretto in mano, sperando in un deus ex machina che capovolga le circostanze che stiamo vivendo.

Ma in un gioco come Final Fantasy X, in cui la divinità è troppo umana e crudele, non possiamo pregare per una grazia.

Nelle fasi finali di gioco abbiamo assaporato momenti crudi.
Dopo un duro scontro Jeckt alla fine si lascia andare, morendo tra le lacrime del figlio.
Auron ha concluso il suo compito, e può essere trapassato.
Abbiamo combattuto ferocemente contro i nostri stessi compagni.

Ed ora eccoci a digerire un boccone ancora più amaro.

Le parole finali di Yuna, nel suo magnifico discorso, ci resteranno per sempre impresse nel cuore.

# 2 Life is Strange

“All those moment between us were real, and they’ll always be ours. No matter what you choose, I know you’ll make the right decision. “

Life is Strange è un vortice.
Ci ritroviamo con il potere di viaggiare nel tempo, riavvolgerlo e modificarlo a nostro piacimento.
Abbiamo sfruttato questa abilità, senza pesare alle catastrofiche conseguenze alle quali andavamo incontro.

Ma lo abbiamo fatto per uno scopo: salvare Chloe, svelare i misteri di Arcadia Bay.
Nel corso delle nostre avventure abbiamo aiutato la nostra amica molte volte.
E’ forse questo il motivo per cui un ciclone sta per distruggere molte più vite?

Arriviamo quindi alla drammatica scelta conclusiva.
Cosa è più giusto fare? Quanta sofferenza siamo pronti a portare per una sola vita?

#1 The last of us

” Swear to me. Swear to me that everything that you said abuot the Fireflies is true.”
” I swear.”
“Okay”.

In un mondo distrutto da un’apocalisse,  duro e spietato, come possiamo avere un lieto fine?

The last of us è una storia magnifica.
La crescita dei protagonisti, il loro legame che si stringe sempre di più ci ha travolto.

Nel finale Ellie è pronta a donare la sua vita per una causa più grande.
Ma Joel, che ha perso tutto, che ha solo lei, non è favorevole alla scelta della giovane ragazza.

Joel è umano, troppo umano per non essere egoista, per non accettare la volontà di Ellie.
E la sua scelta, il suo giuramento conclusivo  ci lascia completamente spiazzati.

E voi?
Quali sono i finali che vi hanno colpito maggiormente?
Fateci sentire la vostra!

 

Michela Mirra

Laureata in marketing, da sempre appassionata di videogiochi, manga, anime, fumetti e cinema. Ama gli horror e la fantascienza, e quando può si diletta con disegno e lettura."Coloro che sognano ad occhi aperti sanno molte più cose che sfuggono a quelli che sognano solo di notte." Poe