Sulla collina [Recensione]

Questa volta recensiamo per voi l’opera “Sulla collina” edita dalla casa editrice Tunué.

Sulla collina” è uno degli ultimi gioiellini uscita per la collana Tipitondi della casa editrice Tunué. Il fumetto realizzato da Ilaria Ferramosca e Mauro Gulma narra le vicende di quattro giovani che si ritrovano a passare la notte su una collina per poi intrufolarsi nella casa della “monaca pazza”, scenario di un terribile e raccapricciante fatto di cronaca accaduto quindici anni prima. Nel mentre un uomo sulla trentina sembra cercare i ragazzini nei stessi luoghi senza mai incontrarli. Cosa sta cercando? Cos’è la presenza sinistra che tutti avvertono?

Pages-from-sulla_collina_completo_LR_Page_1

Una storia per giovani e adulti

Che dire una graphic novel interessante che affonda le radici nelle magnifiche opere del maestro del mistery Stephen King. I protagonisti sono quattro giovani che si ritrovano su una collina di notte per compiere una prova di coraggio con lo spirito di avventura tipico della loro età così in bilico tra infanzia e adolescenza. Il luogo prescelto è la casa di una signora conosciuta come la “monaca pazza”, dove quindici anni si è consumato un terribile delitto di sangue di cui fu vittima un bambino. I ragazzi quindi si ritrovano sulla collina e lì dovranno affrontare  le loro paure e le proprie sofferenze moto più spaventose di qualsiasi fantasma o leggenda oscura.

La scena è interrotta dall’arrivo di un uomo che sembra cercare i ragazzini negli stessi luoghi invano. La sua identità è svelata solo alla fine quando il lettore comprenderà un’ineluttabile verità che non svelerò lasciando ad ognuno il gusto di assaporala e goderne a pieno.

“Sulla collina” è un fumetto per ragazzi ma anche per gli adulti che hanno dimenticato cosa significa sentirsi giovani, fare cose a volte avventate e sconsiderate solo il gusto di sentirsi vivi e forti. Un’opera dal sapore dolce e amaro che parlerà al nostro cuore risvegliando il bambino interiore sepolto dentro di noi e troppo spesso dimenticato a causa degli affanni e delle responsabilità quotidiane.

Infine per quanto concerne i disegni devo dire che ho apprezzato lo stile cartoonesco di Mauro Gulma che riesce con vignette chiare e leggibili che si stagliano su un fondo nero e inquadrature ben studiate e particolareggiate ad immergendo il lettore nell’esperienza.

Pages-from-sulla_collina_completo_LR_Page_5

Conclusioni

Per concludere consiglio quindi la lettura del grahic novel “Sulla collina” edito dalla Tunuè capace di far riflettere ed emozionare grandi e piccoli con le sue atmosfere intense e delicate.

L’opera è disponibile in libreria e fumetteria e sul sito della casa editrice.

Voto: 7,3

Pages-from-sulla_collina_completo_HR

Giulia Aversente

Appassionata di arte, amante di fumetti, affamata di libri e divoratrice di film...