Steam apre le porte dello streaming a titoli non steam

Valve sembra voler aprire ancora di più gli orizzonti della sua piattaforma di digital delivery.

È infatti ufficiale che, rimanendo nell’ambito di una rete locale, sarà possibile effettuare lo streaming di un titolo non Steam da un computer A su cui il gioco é installato a un computer B su cui c’é Steam.

Se vi chiedete a cosa ciò possa servire, pensate ad esempio al primo pc che fa girare il gioco mentre il secondo registra il gameplay sfruttando lo streaming senza che le prestazioni del primo vengano ridotte a causa dei programmi di recording.

Non solo. La feature sarà applicabile anche alle Steam Machines, che saranno quindi in grado di farvi giocare potenzialmente a qualunque titolo pc.

 

Insomma Valve, bella idea, anche stavolta.

Alessandro Manoni

Messo davanti ad un' amiga 500 all'età di 6 anni e innamoratosi della sua prima Playstation, ha sviluppato una grande passione per i videogiochi, specialmente JRPG. Aspirante ingegnere e chitarrista in una Rock-Band, aspetta con ansia l'uscita del nuovo Final Fantasy dedicato a Lightning.