Prossimo Assassin’s Creed rimandato al 2017

Ubisoft lo annuncia ufficialmente: il nuovo Assassin’s Creed non vedrà la luce quest’anno

Durante l’ultimo incontro con gli azionisti, Ubisoft ha ridotto le previsioni di profitto dell’anno fiscale corrente di circa 50 milioni di euro, portando la somma complessiva a 150 milioni.

Il motivo è da ricercarsi soprattutto nelle scarse vendite di Assassin’s Creed Syndicate, che hanno compromesso il periodo natalizio. Rispetto allo stesso periodo del 2014, il 2015 ha infatti visto un calo complessivo delle vendite del publisher del 30%.

Quindi è stato ufficializzato che il successivo Assassin’s Creed vedrà la luce non più quest’anno, come avveniva ogni anno dal 2009 a questa parte, bensì sarà eventualmente rilasciato il prossimo di anno.

A mio modesto parere, è una scelta saggia, poiché darà più tempo agli sviluppatori di innovare il brand e di ripensare al  meglio la parte narrativa, lasciata alle ortiche soprattutto negli ultimi capitoli.

 

 

Valerio Aversente

Cultore videoludico fin dalla giovane età. Nato a pane e Final Fantasy mentre faceva due spari anche su DOOM. Reputo il videogame la nuova forma di arte interattiva, solo il tempo mi darà vera ragione al riguardo. Sculaccia Pinguini su commissione, previo pagamento anticipato.Tidus amerà per sempre la sua Yuna.