Nome in codice Normandy

Già oggetto di diversi pettegolezzi in passato, oggi, quello che si definisce il “piano B” di Nokia per rientrare a far parte dei big del settore della telefonia, torna ad essere al centro dell’attenzione, ma stavolta stravolgendo le carte in tavola.

Nokia-Normandy-1_38190_01Nome in codice Normandy, questo è uno smartphone entry level dual sim con sistema operativo Android, fortemente modificato dal produttore finlandese in modo da creare una UI quasi proprietaria, proprio alla maniera di Amazon con i suoi Kindle Fire.

Quando si parla di “stravolgere le carte in tavola” ci si riferisce al fatto che, come ben noto, la Nokia è stata recentemente acquisita, solamente della sua divisione mobile, da Microsoft, quindi pare molto improbabile la vendita da parte una “frazione di Redmond” se così si può definire, di un device praticamente della concorrenza.

Ricordiamo infatti che quasi due anni fa Nokia fu costretta ad abbandonare il mondo Symbian e ad abbracciare un altro ecosistema. Tutti pensavano ad Android ma come ben sappiamo fu Microsoft la via intrapresa con risultati che già adesso possiamo considerare come più che soddisfacenti visto che possiamo affermare, forti di dati alla mano, che il Nokia Lumia 520 è il motore di Windows Phone e come in 14 paesi questo sistema operativo sia secondo solo ad Android.Nokia-Normandy-android1 Ma quello che vogliamo puntualizzare è il fatto che due anni fa non si poteva dire se il porting a Windows avrebbe dato i risultati sperati, quindi fu decisione, anche molto saggia, di Nokia di “preparare un paracadute” in caso di ulteriore fallimento. E’ questo il motivo di essere del progetto Normandy.

Ora le speranze di ritrovare dato smartphone Android sul mercato riaffiorano, non perché Nokia si voglia ribellare Microsoft, ma paradossalmente proprio per una decisione di quest’ultima, che si dice pensi a dispositivi Dual OS, di due tipi per di più: una qualità che porti alla scelta del sistema operativo al momento dell’acquisto del terminale e una seconda che lavori con entrambi contemporaneamente. Ovviamente si parla di Android come secondo OS.

Non ci resta che aspettare altro tempo, quando i puntini piano piano si uniranno, e ci sveleranno i veri piani di Nokia….e di Microsoft.

Jerry Galipò

Ragazzo instradato nella medicina ma infervorato per la tecnologia, soprattutto mobile. Mi occuperò, solo per voi, soprattutto di possibili nuovi gioielli tecnologici che arriveranno più in la, di Windows, ma soprattutto di mie idee che cercherò di trasmettere per una visione a tutto tondo della tecnologi che STIAMO vivendo