Little Nightmares: novità sul lato oscuro di Tarsier Studios

“Ciao, sono Dave Mervik e sono il progettista narrazione senior di Tarsier Studios.
Avrete sentito parlare di noi per giochi come LittleBigPlanet e Tearaway Avventure di Carta.
Abbiamo fondato la nostra compagnia per sviluppare dei giochi completamente nostri.”

Direttamente dal blog officiale di PlayStation, Mervik presenta le novità su Little Nightmares.
Il gioco è stato presentato ben 10 anni fa agli E3 2006, e da allora non è mai stato abbandonato.
little-nightmare

Un sogno…che si trasforma in incubo.

Little Nightmares sarà ambientato in un luogo chiamato Le Fauci.
Questo è un luogo oscuro e pericoloso, dove il giocatore sarà chiamato ad affrontare le proprie paure.
Mervik descrive Le Fauci come “rappresentazione della sensazione surreale che sperimentano i bambini durante la loro crescita.
Balzare in un attimo dal gioco spensierato, all’essere terrorizzati da qualcosa nell’attimo successivo”.

Nel gioco seguiremo, quindi, le vicende di Six, una bambina in fuga dal regno del male.
Non avremo armi di alcun tipo, ma potremo sfruttare tutte le abilità proprie dei bambini.
Nasconderci, sgattaiolare via, osservare cose che “i grandi” non vedono.
littlenightmares

L’intento del gioco, secondo Mervik, è quello di tornare bambini ed osservare il mondo con i loro occhi.

La colonna sonora è affidata al compositore Tobias Lilja.
Possiamo averne un assaggio cliccando qui.

Per altre informazioni potete visitare la pagina ufficiale del gioco.

Vi lasciamo con il magnifico trailer di Little Nightmares

Michela Mirra

Laureata in marketing, da sempre appassionata di videogiochi, manga, anime, fumetti e cinema. Ama gli horror e la fantascienza, e quando può si diletta con disegno e lettura."Coloro che sognano ad occhi aperti sanno molte più cose che sfuggono a quelli che sognano solo di notte." Poe