“La pazza gioia” è il film con più candidature ai Nastri d’Argento 2016

L’ultimo film di Paolo Virzì La pazza gioia” presentato in anteprima al festival di Cannes ha fatto incetta di candidature ai Nastri d’Argento 2016, ne ha ricevute infatti ben dieci. Immediatamente seguito da “Lo chiamavano Jeeg  Robot” con nove candidature, “Suburra” con sette e “Per amor vostro” con sei.

Virzì con la sua emozionante pellicola “Il capitale umano“con la quale era stato capace di miscelare sampientemente la forte attualità alla  profonda intensità, ci aveva dato prova della complessità di un regista mai banale capace non solo di raccontare storie, ma di svelarcene l’intrinseca ricchezza.

Oggi con “La pazza gioia” Virzì, avvalendosi nuovamente della collaborazione di Francesca Archibugi alla scrittura, dirige con straordinario realismo Valeria Bruni Tedeschi e Micaela Ramazzotti. E nell’opulenza dei paesaggi toscani riesce a fondere l’ironia e il dramma, il tragico e il comico in un viaggio fatto di amicizia, che riesce a toccare acutamente tutte le corde dell’emotività.

Bisognerà aspettare il 2 luglio per sapere a chi, nel Teatro Greco di Taormina come vuole la tradizione, verranno assegnati i Nastri d’Argento 2016.

Irene Sciamanna

La passione per il cinema e la lettura mi hanno accompagnata fin dalla tenera età regalandomi forti emozioni e aiutandomi nel percorso di crescita emotiva e personale.