iPhone 6, già la scocca

Anno nuovo, leak nuovi! La macchina delle speculazioni in salsa Apple non risente affatto delle vacanze di natale e parte a 100, iniziando l’anno nuovo con una curiosità molto appetitosa.

iphone-air-uscitaCompare sul web una scocca misteriosa che alla vista può essere abbinata ad Apple anche da colui che molto non ne intende. Infatti presenta un materiale molto simile (se non uguale) all’alluminio anodizzato presente nel già notissimo iPhone 5S, ma chi ha qualche nozione in più può notare una disposizione degli alloggiamenti delle componenti interne della scocca in questione molto simili, quasi assimilabili, a quelle di un normalissimo iPhone.

Per chiunque fatichi ad identificare nella scocca un possibile iPhone perché troppo legato al design attuale, si può dire di pensare al design del nuovissimo iPad Air, ma soprattutto bisogna dire che secondo molte fonti legate al mondo Apple, l’iPhone 6 sarà il punto di svolta della Apple: design completamente diverso, schermo maggiore, sensori biometrici rivoluzionari.

Proprio a riguardo dello schermo infatti possiamo notare subito con un colpo d’occhio e senzaiphone-6_cover bisogno di misurazioni effettive, che la scocca è sensibilmente più ampia di quella di un iPhone 5S.

Ovviamente trattandosi di un leak proveniente dai distretti asiatici è preferibile non dare tutto per vero, proprio perché il processo produttivo di questa scocca si avvicina molto a quello dell’HTC ONE.

Infine anche se si trattasse di un gadget proveniente da Apple, potrebbe trattarsi di un modello in fase di test e quindi il non assomigliare per niente a quello che sarà effettivamente il prossimo iPhone.

A me solo questa scocca fa pensare che grandi cose stanno per arrivare da quel di Cupertino….e voi?

Jerry Galipò

Ragazzo instradato nella medicina ma infervorato per la tecnologia, soprattutto mobile. Mi occuperò, solo per voi, soprattutto di possibili nuovi gioielli tecnologici che arriveranno più in la, di Windows, ma soprattutto di mie idee che cercherò di trasmettere per una visione a tutto tondo della tecnologi che STIAMO vivendo