Injection #1 [Recensione]

La nostra recensione sul primo volume della serie Injection edita in Italia dalla casa editrice saldaPress.

Injection, o , l’Inoculazione è la nuova serie targata Image Comics creata da tre grandi professionisti quali: Warren Ellis, Declan Shalvey e Jordie Bellaire.

La storia ci porta in quella sottile linea di confine che separa scienza e folclore, due mondi apparentemente distanti che si fondono a creare un thriller avvincente a tinte horror. La trama ruota attorno alla figura schietta e fredda della scienziata Maria Kilbride e vede come comprimari: la scostante e cervellotica Brigid Roth, il letale agente speciale Simeon Winters, il ricco e calcolatore Vivek Headland e infine il “mago” Robin Morel, esperto esoterista e l’ultimo della sua famiglia a possedere dei “poteri occulti”. A legare questi individui così differenti tra loro è un progetto al quale in passato hanno lavorato tutti insieme e che aveva lo scopo di garantire la continuità del progresso scientifico. Qualcosa però non sembra essere andato secondo i piani…

Un avvio davvero avvincente.

Inizia così questa nuova e incredibile serie che vede il genere umano minacciato da un qualcosa di oscuro e pericoloso sfuggito al controllo di alcune menti geniali che hanno giocato a fare Dio. A combatterlo si schiera in prima linea la nostra protagonista Maria, una donna così magra e pallida da rispecchiarsi nei fantasmi interiori che sembrano tormentarla.

Lo sceneggiatore riesce a creare una narrazione interessante e scorrevole intervallata da diversi flashback che accendono la curiosità del lettore coinvolgendolo nelle scene, rese vivide e realistiche dal tratto semplice e lineare del disegnatore e da una colorazione su tonalità tenui e livide.

I temi che emergono in questo primo capitolo sono sintetizzabili in due binomi: uomo-progressoscienza-esoterismo. Nel primo troviamo riassunto il nostro peccato più grande, la superbia, la più alta espressione del nostro bisogno egoistico di voler a tutti i costi controllare e dominare il mondo e la sfuggente realtà che ci circonda tentando invano di elevarci su tutto il creato con mezzi assolutamente deleteri e pericolosi. Il secondo invece rimanda alla sfera della “magia” intesa come l’insieme delle credenze e culti legati ad un piano primordiale, un mondo che si estende oltre la soglia del visibile per abitare una dimensione sottile e intangibile. Saperi che con “l’età dei lumi” abbiamo abbandonato rinnegando una parte importante della nostra evoluzione e perdendo così il contatto con la nostra essenza più profonda.

Argomenti quindi importanti quelli che fanno da sfondo alla nuova serie firmata Image Comics che portano inevitabilmente a riflettere sull’uomo e sugli errori commessi da quest’ultimo nel perseguire fini puramente individuali senza badare alle conseguenze delle proprie azioni.

Concludo quindi consigliando la lettura del primo volume del graphic novel Injection, o , l’Inoculazione, edito in Italia dalla casa editrice saldaPress che sarà disponibile in libreria dal prossimo 14 ottobre.

VOTO: 7

Giulia Aversente

Appassionata di arte, amante di fumetti, affamata di libri e divoratrice di film...