Golden Globe 2017: i vincitori sono

Conclusasi la cerimonia di premiazione dei Golden Globe per il 2017 per ciò che riguarda film come serie tv, è ora di tirare le somme e segnalarvi quali sono le pellicole e i prodotti televisivi che hanno portato a casa più statuette o quelle che, contro i pronostici, non ne hanno portate.

Iniziamo con i Golden Globe dedicati al cinema:

  • Miglior film drammatico:
    Moonlight

  • Miglior commedia o musical:
    La La Land

  • Miglior regista:
    Damien Chazelle, La La Land

  • Miglior sceneggiatura:
     Damien Chazelle, La La Land
  • Miglior attrice in un film drammatico:
     Isabelle Huppert, Elle

  • Miglior attore in un film drammatico:
     Casey Affleck, Manchester by the Sea

  • Miglior attrice in una commedia o musical:
    Emma Stone, La La Land

  • Miglior attore in una commedia o musical:
    Ryan Gosling, La La Land

  • Miglior attrice non protagonista:
     Viola Davis, Barriere

  • Miglior attore non protagonista:
    Aaron Taylor-Johnson, Animali Notturni

  • Migliore colonna sonora originale:
    La La Land

  • Miglior canzone originale:
     City of Stars, La La Land

  • Miglior film animato:
    Zootropolis

  • Miglior film straniero:
     Elle

 

 

Ed ecco i Golden Globe dedicati alla televisione:

  • Miglior serie drammatica:
    The Crown

  • Miglior attrice in una serie tv drammatica:
    Claire Foy, The Crown

  • Miglior attore in una serie drammatica:
    Billy Bob Thornton, Goliath

  • Miglior serie commedia o musical:
    Atlanta

  • Miglior attrice in una serie commedia o musical:
     Tracee Ellis Ross, Black-ish

  • Miglior attore in una serie commedia o musical:
     Donald Glover, Atlanta

  • Miglior miniserie o film per la tv:
     The People v. O.J. Simpson: American Crime Story

  • Miglior attrice in una miniserie o film per la tv:
    Sarah Paulson, The People v. O.J.: American Crime Story

  • Miglior attore in una miniserie o film per la tv:
    Tom Hiddleston, The Night Manager

  • Miglior attrice non protagonista in una miniserie o film per la tv:
     Olivia Colman, The Night Manager

  • Miglior attore non protagonista in una miniserie o film per la tv:
    Hugh Laurie, The Night Manager

 

In conclusione per la sezione cinema, vi è stata un’indiscussa vittoria di La La Land che si porta a casa ben 7 statuette, mentre per le sezione televisione The Crown, Atlanta The Night Manager hanno spodestato le favorite Game of Thrones, Westworld e Stranger Things, che tornano a casa a bocca asciutta.

 

Adesso che i Golden Globe hanno aperto la strada, arriveranno le candidature per gli Oscar 2017 e Rdn vi terrà aggiornati.

Chiara Toneguzzo

Studia Storia a Ca' Foscari, Venezia. Tra una guerra dei Cent'anni e un'epidemia di peste, si nasconde a guardare film, leggere fumetti e giocare da tavolo. Essenzialmente venera troppi fandom, ma chi sano di mente non lo farebbe?