Destiny 2: Activision potrebbe acquisire Bungie se non uscirà entro il 2017

È ufficiale l’annuncio di Destiny 2, che ha come finestra temporale di uscita l’autunno di quest’anno. Dallo sviluppatore sono piovuti commenti al miele sul nuovo titolo, che dovrebbe implementare un arco narrativo più consistente e ciclicamente aggiornato, andando a sopperire ad una delle maggiori critiche mosse dalla community.
Tuttavia filtra da fonti vicine a Bungie che in caso di sforamento del tetto temporale massimo, fissato per fine anno, Activision potrebbe acquisire un considerevole numero di azioni della stessa, un’assicurazione voluta da Activision dopo gli incentivi azionari dati agli addetti ai lavori per il nuovo Destiny.

Mossa saggia o precauzione preventiva?

LordStriker

Uomo di mondo nato alla fine degli anni 80, annovera tra i suoi interessi viaggiare, storia rinascimentale, cinema e boardgame, ma la vera passione è quella per i videogiochi. Iniziata sulle polverose tastiere di un Amiga A500 prosegue indisturbata da allora, bruciando neuroni in quantità industriale e regalando miriadi sogni ad occhi aperti