Dark Souls 3 – Il cimitero della cenere – Guida

Dal Cimitero della Cenere al primo boss Gundyr il Giudice. Prima parte della nostra guida su Dark Souls 3

Dopo aver creato il vostro personaggio se siete indecisi su quale classe scegliere in Dark Souls III, potete leggere la nostra guida a guida a classi e doni sepolcrali – vi risveglierete nell’area iniziale del gioco, adibita a tutorial.

Come i Souls ci insegnano, anche nelle prime fasi del gioco troveremo un nemico più potente degli altri che potrebbe causare qualche problema a chi si appresta ad approcciare per la prima volta la saga, ma potremo scegliere se affrontarlo o meno.

Pronti ad affrontare il vostro destino, Creature della Cenere?

Come affrontare il Cimitero della Cenere

Dopo la breve cutscene avanzate leggendo i messaggi incisi nel terreno che vi illustreranno quali mosse potete far eseguire al vostro personaggio.

Dopo pochi passi scorgerete un bivio e subito sulla destra il vostro primo nemico, che potrete abbattere con un unico colpo.

Voltate a destra e proseguite per raccogliere un’Anima dal cadavere.

primo braciere
Primo nemico del gioco

Tornate indietro e proseguite sulla strada principale, dove in una’area circolare troverete un nemico seduto vicino ad un braciere. Non appena vi scorgerà si alzerà per attaccarvi, ma lo abbatterete in un colpo solo senza difficoltà.

Raccogliete la Fiaschetta di Estus Cinereo, vicino la brace e proseguite sulla scala a destra, dove un incisione nel terreno vi inviterà a finire con un backstab il nemico di spalle. Per eseguire il colpo perfettamente avvicinatevi cautamente ( gli assassini possono applicare l’apposito incantesimo per eseguire passi silenziosi) e premete il tasto di attacco semplice quando sarete dietro il nemico.

Proseguite per ritrovarvi in uno stagno, che presenta una struttura in mattoni nell’area sinistra.

Qui ci sono 3 nemici, di cui uno armato di balestra e frecce incendiarie. Salite sulla piattaforma in mattoni ed eliminate con un colpo l’arciere, che può infastidire di più, per poi focalizzarvi sugli altri due.

Salite la scala a sinistra ed eliminate il nemico, poi tornate sui vostri passi.

A questo punto potete decidere se provare ad affrontare un nemico più potente o se proseguire verso il primo falò.

Nel primo caso, tornate dove avete abbattuto l’arciere e invece di salire la scala a sinistra, andate verso destra, dove l’ennesimo messaggio vi avviserà di un pericolo.

Giungerete in un’area larga e sulla destra potrete scorgere un essere luminoso e fatto di cristallo.

Questo  lucertoloide è più forte e possiede più PV dei precedenti nemici affrontati, ma è comunque facilmente abbattibile una volta capito il suo schema di attacco. Se deciderete di combattere la creatura, essa dropperà una Titanite, essenziale per poter potenziare le armi dal fabbro.

Nella stessa area della lucertola, troverete sulla sinistra un’Anima.

anima livello uno

Se invece non vi sentite sicuri, proseguite verso il dirupo e seguite il sentiero per trovare un falò. Accendetelo e riposate se necessario.

Proseguite per il pendio ed eliminate il nemico che vi si parerà davanti. Continuando sulla via noterete al di sotto della vostra posizione, una bara con con un  oggetto. Prendete la rincorsa e saltate sulla bara 3 per raccogliere una Titanite.

NOTA: su console il tasto per l’azione salto può essere modificato.

guida cimeitero della cenere

Giratevi ora verso destra, sotto di voi noterete un nemico. Eliminatelo con un attacco in caduta e proseguite facendo attenzione all’arciere che vi attenderà vicino il portico.

Risalite ora il pendio sulla destra, e fate fuori con un backstab il nemico solitario. Sotto di voi scorgerete altri due nemici: eliminate uno con attacco in caduta e poi concentratevi sul secondo.

Proseguite per trovare altri tre nemici, di cui due addormentati.

Nel caso in cui il salto sulla bara non sia stato completato con successo potete salire ancora il pendio per tornare al falò e ritentarlo.

In caso contrario, scendete e raggiungete l’arco di pietra – dove avete precedentemente ucciso l’arciere.

Potrete ora scorgere il primo boss di Dark Souls 3: Gundyr il Giudice.

Lo scontro comincerà non appena estrarrete la spada dal suo busto.

Gundyr il Giudice come sconfiggerlo

gundyr il giudice
Gundyr il Giudice

Lo scontro prevederà due fasi: nella prima fase Gundyr il Giudice attaccherà con un colpo in salto o con un fendente laterale, più attacchi semplici facilmente schivabili.

Nella seconda fase, che avverà dopo che i PV nemici saranno sotto il 50%,  lo schema di attacchi sarà il medesimo, ma Gundyr il Giudice risulterà molto più aggressivo.

In entrambe le fasi, il consiglio è di attendere l’attacco in salto, per poi infierire mentre Gundyr il Giudice riacquisterà equilibrio.

Per causare immediatamente danni enormi al boss, attaccate non appena avrete estratto la spada dal suo corpo. Anche se non appare la barra vita nemica, subirà ugualmente i danni.

Inoltre attaccatelo duramente durante la trasformazione tra prima e seconda fase, così da lasciargli pochissimi PV.

Michela Mirra

Laureata in marketing, da sempre appassionata di videogiochi, manga, anime, fumetti e cinema. Ama gli horror e la fantascienza, e quando può si diletta con disegno e lettura."Coloro che sognano ad occhi aperti sanno molte più cose che sfuggono a quelli che sognano solo di notte." Poe