Bottleneck: Cos’è e come evitarlo

Bottleneck cos’è

Il fenomeno del Bottleneck (collo di bottiglia) è uno dei problemi più frequenti nei computer assemblati specialmente da persone non esperte e con il termine “collo di bottiglia” si intende quando i componenti del nostro pc non vengono sfruttati al meglio.

Questo fenomeno si presenta quando assemblando un pc si comprano componenti non bilanciati tra loro o quando si decide di fare un’ upgrade su un vecchio computer.
bottleneck-pcCome dal nome stesso, se una bottiglia piena non avesse il collo ma sarebbe tagliata, l’ acqua fuoriuscirebbe molto più velocemente verso l’ esterno, se invece una bottiglia ha il collo che limita l’ afflusso dell’ acqua verso l’ esterno rallentando la fuoriuscita, l’ acqua impiegherebbe molto più tempo ad uscire dal recipiente.

Supponiamo che voglia fare  un’ upgrade ad un mio vecchio computer partendo dalla scheda video, mentre tutti gli altri componenti, compresi scheda madre e processore lasciarli così come sono, vecchi e poco prestanti, la mia nuova scheda grafica affiancata a componenti non alla pari risulterebbe limitata e poco prestante perché insieme agli altri componenti non riuscirebbe a scambiare i dati nel massimo delle sue capacità, come invece potrebbe accadere se fosse affiancata ad un processore di ultima generazione, questo fenomeno prende appunto il nome di “Bottleneck

Potremmo anche riscontrare problemi del genere quando si assembla un nuovo computer acquistando magari un processore da 400 euro ed una scheda video economica da 120 che limiterebbe appunto lo scambio di dati tra i due come nell’ immagine.

Quindi come evitare che il Bottleneck accada ?

Cercate di crearvi una configurazione ben adattata, con componenti compatibili e bilanciati tra loro oppure eseguire un’ upgrade di più componenti insieme invece che di un solo componente onde evitare incompatibilità tra il nuovo acquisto e i vecchi componenti.

Rinaldi Daniele

Computer, videogames e film sono le cose con cui passo e ho passato maggior parte della mia vita, è iniziato tutto con una vecchia playstation 1 per poi passare alle console e pc di generazione successiva.