COMICON 2017: ecco il manifesto ufficiale

Il tema della XIX edizione di Napoli COMICON è il rapporto tra Fumetto e Web.

Il manifesto ufficiale della XIX edizione di Napoli COMICON (28 aprile – 1 maggio) è stato realizzato da Roberto Recchioni, Magister del Salone Internazionale del Fumetto. Il tema scelto riguarda il binomio Tecnologia-Fumetto e vede come fonte di ispirazione la copertina di Reinventing Comics, nella quale l’autore Scott McCloud ritraeva se stesso come una dea Kālī che mostrava al pubblico l’impatto della tecnologia sul mondo dell’Arte e del Fumetto. Nel manifesto ufficiale Recchioni, mantenendo la stessa impostazione, ha raffigurato una figura femminile circondata dai simboli dell’era digitale. La modella usata come riferimento è la pornoattrice Sasha Grey, una scelta che l’autore ha commentato così:

“Internet è nato e si è sviluppato per il porno. Per il porno e per i gattini. Potevo scegliere tra uno di questi due elementi ma ho pensato che i gattini fossero troppo volgari” .

L’intenzione di dedicare l’edizione 2017 di Napoli COMICON al rapporto tra Fumetto e Web è nata dalla volontà di analizzare e approfondire il legame nato tra questi due media e come questi si influenzino a vicenda.

Al Magister infine sarà dedicata una mostra personale all’interno di Napoli COMICON e un volume pubblicato da COMICON Edizioni. Recchioni sarà anche curatore delle mostre del Festival e presente nei giorni di fiera.

 

Giulia Aversente

Appassionata di arte, amante di fumetti, affamata di libri e divoratrice di film...