Assassin’s Creed film: nuove foto dal set

Nuove immagini dal set di Assassin’s Creed, il film.

Il sito brasiliano Omlete ha rilasciato nuove foto del primo film per grande schermo di Assassin’s Creed, famoso videogioco di casa Ubisoft.

Diretto da Justin Kurzel e prodotto da 20th Century Fox,  nel film avremo una nuova ed unica storia: seguiremo le vicende di Callum Lynch – Michael Fassbender – un detenuto che si trova nel braccio della morte, dopo aver ucciso un uomo in un bar a seguito di una violente rissa. Grazie ad una tecnologia simile all’Animus  presente nella serie di videogiochi, il protagonista rivive la storia del suo antenato Aguilar, assassino della Spagna del XV secolo.

Come nei giochi, lo scopo di Callum è acquisire le abilità celate nel suo sangue, rivivendo il passato di Aguilar, per poter combattere nel presente una setta di Templari.

Nel cast, oltre al già citato protagonista, troviamo  Marion Cotillard – Dr. Sophia Rikken-  Jeremy Irons – Alan Rikken-  Ariane Labed – l’assassina Maria – e  Brendan GleesonBrian Gleeson, Michael Kenneth Williams, in ruoli non ancora dichiarati.

Kurzel ha dichiarato di non provare interesse per una nuova era di film ispirati dal mondo dei videogiochi. Ciò che interessa il regista è “ creare una ricca esperienza cinematografica
Intanto la Ubisoft pensa come sfruttare al meglio la sua gallina dalle uova d’oro: pare che la nota azienda francese abbia accordi con imprese americane per la vendita in pre-order di biglietti del film a tiratura limitata. Come in una versione deluxe del videogioco, il pre-ordine sarà provvisto di gadget di diversi generi, dalla più economica maglietta del film, ad una replica in scala 1:1 di una balestra spagnola del XV secolo – costo 1.200$.

In attesa del film in uscita il 21 dicembre 2016, godiamoci le nuove immagini dal set

Michela Mirra

Laureata in marketing, da sempre appassionata di videogiochi, manga, anime, fumetti e cinema. Ama gli horror e la fantascienza, e quando può si diletta con disegno e lettura."Coloro che sognano ad occhi aperti sanno molte più cose che sfuggono a quelli che sognano solo di notte." Poe