5 anime horror e splatter da non perdere

#1 Higurashi no naku koro ni

Non lasciatevi ingannare dai disegni kawaii dei personaggi. Higurashi ha un animo nero e corrotto.
Anno 1983: Keiichi Maebara si trasferisce nel villaggio di Hinamizawa, un tranquillo paesino rurale.
Presto fa amicizia con Rena Ryugu, Mion Sonozaki, Rika Furude e Satoko Houjou, sue comapagne di classe, ed entra nel loro club di gioco.
Tutto è calmo e le giornate di Keiichi trascorrono normali e tranquille nel verde villaggio.
La situazione cambia drasticamente con l’avvicinarsi del  Festival del Watanagashi, festività annuale per ringraziare il Dio Oyashiro.
Keiichi scopre che durante gli ultimi 4 anni, prima del festival accade sempre un evento drammatico. La gioia della festa è sempre interrotta dalla morte di uno degli abitanti del villaggio, seguita dalla sparizione di un secondo.
Il mistero turba profondamente l’animo di Keiichi, che diventa sempre più spaventato e paranoico.

Tratto distintivo dell’opera, tratta da una sound novel nipponica, è la presenza di più archi narrativi che possono apparire in primo momento autoconclusivi.
Ogni arco è differente, e in ogni arco i personaggi agiscono in maniera diversa.
Ciò che mai cambierà nei diversi archi sarà la follia nella quale i nostri protagonisti cadranno.

 Voto: 9/10

#2 Shiki

Sperduto villaggio di Sotoba.
Una strana famiglia si trasferisce nella lussuosa villa che domina sul villaggio. In coincidenza con questo avvenimento, qualcosa nel paesino si rompe : la popolazione comincia a decimarsi a seguito di numerose e misteriose morti.
Toshio Ozaki, medico del villaggio, crede che un’epidemia possa aver colpito i suoi amici e parenti, ma si renderà ben presto conto che qualcosa di ben più oscuro si cela dietro la scia di cadaveri.

Quando il sovrannaturale incontra ciò che è naturale, le conseguenze non possono che essere disastrose. Shiki ne è la prova lampante.
Voto: 7/10

#3 Another

1998, Kouichi Sakakibara si trasferisce a Yomiyama dove vivono i nonni e la sorella di sua madre.

Il nostro protagonista perde le prime settimane di scuola ed è costretto in ospedale, a causa di un pneumotorace.  Qui incontra per la prima volta una strana e misteriosa ragazza Misaki Mei, che rivedrà in classe, essendo sua compagna.
Kouichi si accorge immediatamente che nella 3-3 qualcosa è strano: i suoi compagni sembrano non notare Misaki, come se la ragazza non esistesse.
Il ragazzo comincia ad indagare sui misteri che avvolgono la classe 3-3 , legati a sparizioni e morti improvvise.

L’anime appare lento nei primi episodi, per poi esplodere nei finali. Cupo, tetro e misterioso, Another affronta il tema delle scuole infestate, un cult per gli amanti del genere!

Voto: 8/10

 

#4 Kiseijuu

Alieni parassiti pronti ad invadere il nostro pianeta.
Basterebbe questa premessa per spingere un appassionato dell’horror  fantascientifico a seguire questo  anime.
Tratto dal manga di Hitoshi Iwaaki, Kiseijuu segue le vicende di Shinichi Izumi, un diciassettenne che vive a Tokyo, e di Migi, l’alieno che ha provato ad infettare il protagonista.
Provato, dicevamo, poiché per pura fortuna Migi non è riuscito ad entrare nelle orecchie del protagonista grazie alle  – o per colpa delle – cuffie che il giovane indossava. Soperto, l’alieno non ha potuto far altro che introdursi nel braccio destro di Shinichi, non riuscendo a raggiungerne il cervello e quindi a controllarlo.
Shinichi e Migi sono ora due entità nello stesso corpo, braccati da umani e alieni, ed in lotta per la sopravvivenza.

Per quanto l’anime sia intervallato da molti alti e bassi, l’opera è comunque molto gradevole . Sicuramente chi ama lo splatter non resterà deluso!

Voto: 7/10

 

 

 

#5 Hellsing

Un nome che apre un universo horror-fantasy.

Integra Fairbrook Wingates Hellsing è la giovanissima comandante dei Royal Knights of Protestant Order, un ordine che da secoli combatte entità sovrannaturali.
Quando lo zio della ragazza, bramoso di potere, tenta di uccidere Integra, la giovane riesce a sopravvivere risvegliando un’entità che per anni è stata al servizio della famiglia Hellsing: Alucard.
Integra diventa così il master di Alucard.
10 anni dopo questi eventi, una spietata guerra tra vampiri, Vaticano, Ghoul, la famiglia Hellsing ed  una organizzazione segreta chiamata Millennium ha inizio.

Hellsing è un perfetto mix di azione, suspense, splatter ed horror, ma allo stesso tempo in grado di affrontare tematiche inportanti.

Voto: 9/10

 

Siete in cerca di altri anime con la ” a” maiuscola?
Allora non perdetevi i nostri consigli: 10 anime da vedere assolutamente

Michela Mirra

Laureata in marketing, da sempre appassionata di videogiochi, manga, anime, fumetti e cinema. Ama gli horror e la fantascienza, e quando può si diletta con disegno e lettura."Coloro che sognano ad occhi aperti sanno molte più cose che sfuggono a quelli che sognano solo di notte." Poe