Console War, nessun prigioniero!

Meglio XONE o PS4? Meglio SONY o Microsoft? Quante volte abbiamo sentito, letto e fatto queste domande, domande che non avranno mai una risposta, visto e considerato che nessun uomo né donna di questo pianeta riuscirebbe a dare una soluzione definitiva a questo quesito.

Come reagisce l’uomo davanti ad una domanda che non avrà mai risposta, soprattutto come può realizzare se stesso? Qualcuno direbbe “mistero della fede”, qualcun altro ammetterebbe di non saperla e dedicherebbe la propria vita ad avvicinarsi il più possibile alla soluzione, ma purtroppo c’è un’altra reazione, una tipologia di persone (la più comune) trovano la realizzazione incominciando una guerra, non una guerra con carri armati e aerei (come in “CALL of DUTY” direbbe qualcuno), ma una guerra combattuta a suon di insulti e parolacce, il cui campo di battaglia è l’immenso terreno virtuale del WEB. È proprio questo WEB a farla diventare una guerra mondiale con i rispettivi schieramenti, da una parte i “SONARY” e dall’altra gli “XBOXARI”, scrivendo intere pagine di perché e percome la propria console sia la migliore, insultando chiunque non è d’accordo con la loro opinione.

Ricordiamo che tutti questi “FanBoy” guerrafondai lo fanno per scoprire la risposta, per capire qual è la console migliore, e se non fosse così? Certo che non lo è, non lo fanno per il bene della conoscenza, scoprire qual è la piattaforma più conveniente da acquistare, ma lo fanno per loro stessi al fine di giustificare anni e anni di paghetta spesi “bene”, come se possedere la console migliore li renda degli intenditori di finanza e tecnologia.

Se questa guerra è sbagliata come ogni altra, perché non finisce, possibile che nessuno è riuscito a mettere pace tra questi due schieramenti? Perché le uniche persone ad avere il potere per mettere la parola fine sono gli stessi che ci guadagnano, guardano gli “eserciti” scontrarsi tra di loro, a volte aizzandoli ancora di più.

console-wars1A qualcuno ogni tanto è il buon senso ad avere la meglio su di lui e sceglie con criterio il motivo per cui comprarsi un determinato prodotto, prendendo in considerazione le sue esigenze personali senza farsi influenzare da nessun movimento di pensiero; qualcun altro addirittura cerca di fermare gli scontri dicendo che le due console si equivalgono e di scegliere in base ai titoli che escono in esclusiva per ognuna di esse, ma è come gettare benzina sul fuoco dando risposte ancor più senza senso del motivo della guerra.

Ormai sono anni che questa battaglia non trova fine, escono nuovi modelli e si pensa siano nuove armi, sotto natale genitori che chiedono quale console sia migliore per loro figlio e si ritrovano a spendere cifre esorbitanti senza sapere se hanno fatto l’acquisto giusto.

Ci sarà un modo per concludere questa guerra, basterà dire “non conta con cosa videogiochi, l’importante è divertirsi”, oppure dovremmo aspettare una risposta che non verrà mai?

Matteo Marianecci

Tipico nerd a tutto campo, appassionato di videogiochi, fumetti, film e tecnologia chi più ne ha più ne metta. Scrive per Roba Da Nerd tutto ciò che gli viene in mente. Una passione senza fine, dal genere cult al videogioco che uscirà domani. Malato di One Piece cerca di mettere insieme la sua ciurma per diventare il re dei NERD.